logo banner top

Gentilissimi,

                   pervengono a questa O.S. numerose lamentele per quanto riguarda la cessazione della ritenuta in oggetto che, nonostante i dipendenti abbiano sottoscritto la cessazione dei contratti per l’uso delle camere presso la Caserma Agenti della “Rocco D’Amato”, continuano a pagare il dovuto per molte mensilità che vanno anche oltre l’anno dalla cessazione.

                    A tali dipendenti che chiedono spiegazioni, sia alla Direzione della Casa Circondariale e sia alla Ragioneria Territoriale, o non gli vengono date o addirittura vi è un rimbalzo di responsabilità che non portano a nessuna soluzione.

                     Tutto ciò appare inverosimile come si debba aspettare cosi tanto tempo per cessare una ritenuta dalla propria busta paga soprattutto in un periodo di ristrettezza economica come quello che stiamo vivendo.

                      Per quanto sopra si chiede un immediato intervento per accertare la responsabilità di quanto descritto e di mettere in campo ogni iniziativa utile ad eliminare tale problematica.

                      In attesa di immediate comunicazioni si porgono distinti saluti

Allegati:
Scarica questo file (Oli_20230215094449.pdf)Riscontro Direzione[ ]54 kB
Scarica questo file (Prot. 001.pdf)Prot. 001.pdf[ ]105 kB

Ritrovaci su Facebook

facebook emilia

Iscriviti alla UIL

iscriviti adesso alla uil

Servizi UIIL

serviziuil Enti Ital serviziuil Enti Caf

serviziuil Enti Adoc serviziuil Enti Uniat

serviziuil Enti Arcadia serviziuil enti Mobbingstalking

Link utili

logo uillogo uilpalogo giustizialogo polizia penitenziaria

logo eap

 

Pubblica Amministrazione

rassegna stampa

Convenzioni per gli iscritti

convenzioni per gli iscritti

Notizie dalla UIL

E-Mail (@polpenuil.it)

Accedi a Aruba WebMail

La tua email con noi?
Clicca qui è gratis!

Qui le Istruzioni per l'uso

Chi è online

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online