logo banner top

In riferimento al Vs. riscontro 8929/SAG del 25/10/2019, ci duole rappresentare che, da voci sempre più insistenti, pare che i fondi auspicati dalla S.V. siano arrivati ma che siano stati insufficienti a coprire tutto il fabbisogno dell’intero distretto.In riferimento al Vs. riscontro 8929/SAG del 25/10/2019, ci duole rappresentare che, da voci sempre più insistenti, pare che i fondi auspicati dalla S.V. siano arrivati ma che siano stati insufficienti a coprire tutto il fabbisogno dell’intero distretto.A quanto ci risulta molte sedi, se non tutte, hanno ricevuto i buoni pasto arretrati tranne che per la Casa Circondariale di Bologna ed il Personale in sedi extra moenia ad essa collegato (Tribunale di Sorveglianza di Bologna, Procura etc) che, nonostante le richieste siano state correttamente inviate, sono state rigettate dalla Ditta Appaltatrice del servizio per mancanza di fondi.Tutto ciò, se confermato, sarebbe ancora più grave considerato che, nell’ambito dello stesso distretto, vi è una disparità di trattamento tra tutto il Personale.Nel rammentare che il Personale della Casa Circondariale di Bologna i buoni pasto sostitutivi della M.O.S. non vengono elargiti dal mese di Aprile 2019 si chiedono urgenti determinazioni in merito.

Distinti saluti

Allegati:
Scarica questo file (prot.295pdf.pdf)prot.295pdf.pdf[ ]369 kB